Gran Bretagna/ James Hudson, diplomatico in Russia, è protagonista di un filmato con due prostitute e si dimette

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 10 Luglio 2009 2:31 | Ultimo aggiornamento: 10 Luglio 2009 17:30

Un diplomatico britannico che lavorava in Russia ha rassegnato le dimissioni dopo la pubblicazione di un filmato in cui fa sesso con due prostitute. Il protagonista del filmato, James Hudson, ha 37 anni, ed era il vice console della città di Ekaterinburg, sugli Urali. Il filmino, registrato con una telecamera nascosta, è stato reso pubblico su internet con il nome di “Le avventure del signor Hudson in Russia”.

Le immagini durano 4 minuti e 18 secondi e mostrano inizialmente Hudson, seduto su un divano, con i vestiti sbottonati e una bottiglia di champagne in mano. Subito dopo entrano in scena due prostitute, in biancheria intima. Il vice console prima ne bacia una, poi l’altra gli si siede in grembo, esibendo tra l’altro un accento spiccatamente inglese.

Il Ministero degli Esteri britannico ha confermato le dimissioni di Hudson, ma si è rifiutato di commentare le immagini. Comunque sia, è stata aperta un’indagine nei suoi confronti. Cosa che a quanto pare stavano già facendo i servizi segreti russi, che avrebbero le prove che Hudson fosse un abituale frequentatore di sex club. Sembrano infondate, invece, le voci che fosse anche consumatore di droga.

Il Daily Mail ipotizza che l’intelligence russa tenesse d’occhio Hudson già da un po’ di tempo, in modo da ricattarlo e spingerlo a diventare un agente. Un’altra ipotesi è che le immagini sarebbero state usate da criminali senza scrupoli, che le avrebbero usate come ricatto per ottenere visti britannici.