Gran Bretagna, sondaggio elezioni: Labour in rimonta sui conservatori

Pubblicato il 22 Novembre 2009 9:14 | Ultimo aggiornamento: 22 Novembre 2009 9:27
gordon_brown

Il primo ministro laburista Gordon Brown

Il Partito laburista britannico ha fatto registrare una clamorosa rimonta nei sondaggi portando a soli sei punti percentuali il suo distacco dal Partito conservatore. Stando ai risultati dell’ultima indagine condotta dall’istituto Mori, il Labour del premier Gordon Brown è al 31%, i Conservatori di David Cameron al 39 e i liberaldemocratici al 17.

Il sondaggio, realizzato per conto del domenicale Observer, per un partito da molti considerato agonizzante rappresenta il miglior risultato degli ultimi 11 mesi. In termini elettorali, una simile ripartizione del voto porterebbe a un parlamento con rapporti di forza molto equilibrati. Con un punto percentuale in più, invece, per effetto del maggioritario e della particolare suddivisione delle circoscrizioni, secondo vari esperti citati dall’Observer il Labour le elezioni potrebbe anche vincerle.

Stando al domenicale, il sondaggio pubblicato oggi indica che i Tory, che appena sei mesi fa avevano 20 punti di vantaggio nei confronti dei rivali, non sembrano essere ancora riusciti a garantirsi il voto fluttuante necessario per essere certi della vittoria.