Grecia, l’annuncio di Venizelos: “Ora abbiamo un governo”

Pubblicato il 20 Giugno 2012 13:55 | Ultimo aggiornamento: 20 Giugno 2012 14:01

ATENE – Evangelos Venizelos, leader del Pasok, ha dato l’annuncio: “La Grecia ha un governo”. Il capo dei socialisti ha sciolto la riserva dopo che la sua linea è passata durante la riunione dei gruppo parlamentare convocata per decidere il livello di partecipazione al governo di coalizione. I 33 deputati hanno approvato la proposta di Venizelos e al nuovo esecutivo non parteciperanno ministri dei governi precedenti o dirigenti di primo livello del partito. Ne potranno far parte, invece, tecnici o accademici vicini al Pasok.

“La Grecia condurrà una grande battaglia al vertice Ue per ammorbidire il rigore”, ha detto Venizelos dopo l’annuncio di un accordo con Nuova delocrazia e la sinistra moderata per un gverno di coalizione. Notizia che ha fatto anche calare lo spread a quota 420.

Il governo dovrebbe essere guidato dal leader di Nd, Antonis Samars, e comprendere rappresentanti dei conservatori di Nea Dimokratia (primo partito alle ultime elezioni, 29% del consenso e 129 seggi in Parlamento), socialisti del Pasok (terzo partito dietro la sinistra radicale di Syriza, 12,25% e 33 seggi) ed esponenti della sinistra moderata.

Mercoledì mattina il rappresentante della sinistra moderata, Fotis Kouvelis, aveva anticipato che il suo partito avrebbe accordato la fiducia al governo di coalizione: “Abbiamo deciso di dare il nostro voto di fiducia – aveva detto Kouvelis – Voglio credere che da ora a stasera avremo concluso un accordo sul programma di governo”.