Grecia, tutti scommettono: accordo sicuro, ma per ora è solo promessa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Giugno 2015 17:45 | Ultimo aggiornamento: 22 Giugno 2015 19:45
Grecia, tutti scommettono: accordo sicuro, ma per ora è solo promessa

Grecia, tutti scommettono: accordo sicuro, ma per ora è solo promessa

BRUXELLES – C’è ancora qualcosa da limare e definire, ma l’accordo per salvare la Grecia è sicuro. Rinviato, promesso, ma di fatto sicuro. Infatti tutti in Borsa scommettono e scommettono sull’euro salvo ad Atene: la Borsa greca ha chiuso a +9% trascinando le altre, come Milano che viaggia a +3%.

L’Eurogruppo di lunedì doveva chiudersi con un accordo, ancora non c’è la firma ma l’ottimismo si sente: “Le proposte greche sono un passo accolto con favore ma serve altro lavoro con le istituzioni. L’Eurogruppo si riunirà di nuovo in settimana, per chiudere un accordo nei prossimi giorni”. Lo ha annunciato con un tweet il vicepresidente della Commissione europea, Valdis Dombrovskis, al termine della riunione.

Il premier greco Tsipras ha proposto misure fiscali permanenti per il 2% del Prodotto interno lordo (per i tecnici del Bruxelles dovevano essere al 2,5% del Pil), Iva a tre aliquote (contro le due chieste dai creditori) con aumenti su alcuni prodotti ma non sull’elettricità, prelievi di solidarietà per aziende e stipendi sopra i 30mila euro, stop prepensionamenti nel 2016, meccanismi automatici di tagli in caso di indebitamento.

La Bce sta vagliando il piano e si appresta a dare il via libera a 1,3 miliardi di euro di liquidità di emergenza per le banche greche.