Grexit, Yanis Varoufakis: “Per bloccare espulsione ricorso a Corte Ue”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Giugno 2015 1:00 | Ultimo aggiornamento: 30 Giugno 2015 1:00
Grexit, Yanis Varoufakis: "Per bloccare espulsione ricorso a Corte Ue"

Yanis Varoufakis (Foto LaPresse)

NEW YORK – Ricorrere alla Corte di Giustizia Europea per bloccare la Grexit, cioè l’espulsione della Grecia dall’euro. Questa l’ipotesi lanciata da Yanis Vaoufakis in una intervista al Telegraph riportata dall’agenzia Bloomberg.

Il Telegraph spiega che la Grecia è pronta a ricorrere ad una ingiunzione alla Corte Ue, come sottolineato dal ministro delle Finanze greco Varoufakis:

“Considereremo di certo un’ingiunzione alla Corte di Giustizia europea. La nostra appartenenza non è negoziabile. Una richiesta di ingiunzione – aggiunge il Telegraph – sarebbe uno sviluppo senza precedenti, che complicherebbe ulteriormente la crisi”.

Secondo indiscrezioni, le autorità greche starebbero anche valutando un’azione contro la Bce per aver congelato la liquidità di emergenza per le banche greche. Varoufakis ritiene che la Grecia abbia abbastanza liquidità per andare avanti fino al referendum ma ammette che il controllo dei capitali rende la vita difficile alle aziende greche.