Gb, bufera sui laburisti: alla conferenza sulle uguaglianze no maschi bianchi, etero, over 30

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 febbraio 2018 5:08 | Ultimo aggiornamento: 12 febbraio 2018 20:35
Gb, bufera sui laburisti: alla conferenza sulle uguaglianze no maschi bianchi, etero, over 30

Gb, bufera sui laburisti: alla conferenza sulle uguaglianze no maschi bianchi, etero, over 30

LONDRA – Nel Regno Unito i laburisti sono stati ampiamente criticati per aver messo al bando dall’evento Young Lab uomini oltre i trent’anni, bianchi, etero e robusti. Il partito ha invitato le persone a candidarsi per partecipare alla conferenza sulle uguaglianze che si terrà a Londra il mese prossimo.

Una pubblicità di Young Lab annunciava che per partecipare, un candidato doveva avere meno di 27 anni e “auto-definirsi” come appartenente a “uno o più” dei seguenti quattro gruppi: nero, asiatico e minoranze etniche; disabili; LGTB, lesbiche, gay, bi o trans, e donne, scrive il Daily Mail.

Il parlamentare Tory Andrew Bridgen ha scritto all’Equality and Human Rights Commission affinché indaghi se le regole di ingresso vadano ad aggiungersi alla “discriminazione”. Ha detto: “Nel partito laburista sembrano credere che gli eterosessuali bianchi e maschi non abbiano nulla da aggiungere al tema delle uguaglianze. Sembra che a “La La Labour land” siano tutti uguali, ma alcuni sono più uguali degli altri”.

La discussione sull’evento laburista londinese arriva a poche settimane di distanza da che il partito è stato costretto a fare marcia indietro per aver offerto uno sconto a persone appartenenti alle minoranze etniche per partecipare a una conferenza nell’East Midlands.

Ai membri neri, asiatici e minoranze etniche del partito sono stati offerti biglietti a 30 sterline, dieci in meno rispetto ad altri membri del partito. James Cleverly, vicepresidente del partito conservatore, ha dichiarato: “E’ l’ennesimo esempio di discriminazione da parte del Labour. La supposizione che gli uomini bianchi etero non possano lottare per l’uguaglianza è scioccante. È essenziale che i partiti politici rappresentino ogni persona indipendentemente dalla razza, dalla sessualità o dall’età”.

Una portavoce del Labour ha dichiarato: “Lo scopo di questa conferenza è garantire che i membri dei gruppi svantaggiati siano in grado di eleggere rappresentanti nel comitato nazionale dei giovani laburisti”. Tutte le altre posizioni sul Comitato sono elette online, tramite un sistema di “un membro, un voto”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other