Marlene Schiappa, la ministra francese che scriveva romanzi erotici

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 agosto 2018 16:51 | Ultimo aggiornamento: 5 agosto 2018 16:51
Marlene Schiappa

Marlene Schiappa, la ministra francese che scriveva romanzi erotici

PARIGI – Marlène Schiappa, ministro delle Pari Opportunità francese, è l’autrice del progetto di legge contro sulle “violenze sessiste e sessuali”. In base al nuovo ordine, anche uno sguardo troppo insistente verso una ragazza sarà passibile di multa. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] La norma, approvata il 31 luglio, entrerà in vigore in autunno: per i trasgressori multe fino a 750 euro.

La Schiappa però è stata molto criticata in patria. Come molti cittadini francesi hanno segnalato, indignati, sui social, questa non è una legge che punisce l’abuso, ma che punisce la seduzione. Il ministro Schiappa nega dicendo che tutelerà le donne e la parità di genere. Ma i dubbi restano. Soprattutto perché il ministro, prima di fare politica, scriveva romanzi erotici sulle donne libertine.

Sotto lo pseudonimo di Marie Minelli, le librerie francesi si sono viste arrivare libri come “Provate l’ amore delle curvy”, “Provate i trombamici”, “Le ragazze perbene non ingoiano” e “Se**o, menzogne e periferie calde”. Nel rimo trattava delle donne “curvy” dicendo che “la fellatio è la loro specialità”. Nell’ultimo, invece, racconta la storia di una ragazza della Parigi chic che si divertiva ad andare nelle banlieue della capitale per divertirsi con gruppi di ragazzi franco-arabi.