Politica Europa

Anis Amri, Angela Merkel: “Grazie Italia, un pensiero a Fabrizia Di Lorenzo”

Anis Amri, Angela Merkel: "Grazie Italia, un pensiero a Fabrizia Di Lorenzo"

Anis Amri, Angela Merkel: “Grazie Italia, un pensiero a Fabrizia Di Lorenzo”

ROMA – Angela Merkel ringrazia l’Italia e la sua polizia per l’uccisione del terrorista Amri Anis, autore della strage di Berlino. La cancelliera tedesca augura anche pronta guarigione al poliziotto colpito durante il conflitto a fuoco.  “Ho ringraziato il presidente del Consiglio italiano e vorrei ribadire il ringraziamento alla polizia italiana e a tutte le forze di sicurezza per la collaborazione così stretta. Auguro al poliziotto ferito una guarigione completa e rapida” le prime parole in conferenza stampa della cancelliera tedesca.

Nel ringraziare la polizia italiana per il suo intervento, la  Merkel  ha ricordato Fabrizia Di Lorenzo, vittima italiana dell’attentato a Berlino.     “Il mio pensiero va alle famiglie delle vittime, anche a quelle della donna italiana e dell’autista polacco, uccise nell’attentato. Per molti di loro sarà un Natale di grande dolore”, ha affermato Merkel.

Quindi l’invito a non abbassare in alcun modo la guardia: “Possiamo essere felici che sia cessato un pericolo acuto ma sappiamo tutti che il pericolo del terrorismo nel suo complesso rimane. Per me e per il governo è massimo dovere dello Stato proteggere i cittadini”.

To Top