Merkel e Monti in tandem sulla scia di Draghi: “Tutto per proteggere l’euro”

Pubblicato il 29 luglio 2012 16:19 | Ultimo aggiornamento: 29 luglio 2012 16:19
MERKEL

Angela Merkel (LaPresse)

ROMA – Angela Merkel e Mario Monti vanno in tandem, così Italia e Germania si mettono sulla scia di quanto detto dal presidente Bce Mario Draghi: sono disposti a “tutto per salvare l’euro”.

E’ una nota della presidenza del consiglio italiano a riferire alle agenzie di stampa della telefonata tra la cancelliera tedesca e il presidente del consiglio italiano alla vigilia di un’altra settimana delicatissima per i mercati.

Nella nota di Palazzo Chigi si legge anche che i due leader “hanno reiterato la loro comune richiesta per l’attuazione, senza alcun ritardo, delle conclusioni del Consiglio Europeo del 28-29 giugno e che il Cancelliere ha invitato il presidente del Consiglio a Berlino nella seconda meta di agosto.

Intanto il ministro dell’economia di Berlino, Philipp Roesler ha messo di nuovo in discussione la posizione di Atene nell’euro e l’eventuale concessione di nuovi aiuti: “Da tempo non è un segreto che ci sono forti dubbi sulla possibilità che la Grecia completi le riforme concordate”.