Merkel striglia Italia: faccia subito “hotspot” per migranti

di Edoardo Greco
Pubblicato il 15 Settembre 2015 15:09 | Ultimo aggiornamento: 15 Settembre 2015 16:15
Merkel striglia Italia: faccia subito "hotspot" per migranti

From left, the Prime Minister of Italy Matteo Renzi, German Chancellor Angela Merkel, Italian Finance Minister Pier Carlo Padoan and German Finance Minister Wolfgang Schaeuble (AP Photo/Markus Schreiber).

BERLINO – La cancelliera tedesca Angela Merkel dà una strigliata all’Italia: “Faccia subito gli hotspot per i migranti”. Cosa sono gli “hotspot”? Sono centri dove vengono identificati e registrati i profughi, dove vengono rilevate le impronte digitali, tutto al fine di distinguere chi ha diritto all’asilo e chi no. “Hotspot” è più o meno un nuovo nome per quei centri che finora abbiamo conosciuto come Cpt (centri permanenza temporanea) e Cara (centri accoglienza richiedenti asilo).

“È urgente che la Grecia, e anche l’Italia, facciano subito gli hotspot”, ha detto quindi la Merkel a Berlino in conferenza con il cancelliere austriaco Werner Faymann, sottolineando che “diversamente non può esserci la distribuzione equa dei migranti”. La Merkel vorrebbe un consiglio europeo straordinario sui profughi già la prossima settimana.