Migranti, Salvini-Le Pen: “Germania e Ue reclutano schiavi”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Settembre 2015 16:29 | Ultimo aggiornamento: 7 Settembre 2015 16:29
Migranti, Salvini-Le Pen: "Germania e Ue reclutano schiavi"

Marine Le Pen e Matteo Salvini

ROMA – Il governo di Berlino ha stanziato altri 3 miliardi in più rispetto ai 3 precedenti, portando così a 6 i miliardi per soccorrere e accogliere i rifugiati. La Merkel si dice orgogliosa di quello che sta facendo il suo paese, ma anche di quello che stanno facendo Francia e Italia. Non la pensa così Marine Le Pen del Front National francese, secondo cui la Merkel sta cercando schiavi.

Sulla stessa onda anche Matteo Salvini. Il leader della Lega nord infatti usa lo stesso termine, “schiavi”, da attribuire stavolta a Renzi. Poi se la prende duramente, sempre con Renzi, chiamandolo “verme” per aver usato la foto del bimbo siriano morto durante il suo intervento conclusivo alla festa del Pd.

La mattina successiva al discorso di Renzi, Salvini ospite in tv di “Mattino Cinque” attacca: “Un presidente del Consiglio che usa un bambino per la sua campagna elettorale è un verme. E’ squallido insultare chi chiede regole certe”. Renzi, il giorno prima, era a sua volta stato durissimo con Salvini e l’opposizione critica sulla solidarietà ai migranti: “C’è un livello di umanità sotto il quale non bisognerebbe scendere, arrivando a strumentalizzare anche la vita. Non serve il Pd contro la destra, ci sono gli umani contro le bestie. Ma non ci rendiamo conto cosa comporta essere umani?”.

Salvini non si ferma qui, ne ha anche per il Papa che nella giornata di domenica ha fatto un appello affinchè tutte le parrocchie ospitino una famiglia di migranti. “Perchè non far ospitare prima italiani poveri, anche loro senza una casa?”, dice Salvini.