Migranti da Germania, Salvini: “Chiuderemo aeroporti”. Berlino: “Nessun volo previsto”

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 ottobre 2018 11:43 | Ultimo aggiornamento: 7 ottobre 2018 19:27
Migranti, Salvini: "No a voli dalla Germania carichi di profughi. Chiuderemo gli aeroporti"

Migranti, Salvini: “No a voli dalla Germania carichi di profughi. Chiuderemo gli aeroporti” (Foto Ansa)

ROMA – Il vicepremier Matteo Salvini risponde alla Germania sui migranti: “Se qualcuno, a Berlino o a Bruxelles, pensa di scaricare in Italia decine di immigrati con dei voli charter non autorizzati, sappia che non c’è e non ci sarà nessun aeroporto disponibile. Chiudiamo gli aeroporti come abbiamo chiuso i porti”, ha detto il ministro dell’Interno in merito all’ipotesi circolata nei giorni scorsi di voli charter dalla Germania all’Italia.

Dopo le dichiarazione del vicepremier, da Berlino è arrivata una smentita: “Nei prossimi giorni non è pianificato alcun volo per rimpatri in Italia”. A dirlo è il portavoce del ministero dell’Interno tedesco all’Ansa. 

Nel Paese sono oltre 40mila i migranti arrivati lì dopo essere entrati in Europa passando dall’Italia, in Francia altri 15mila. E ad ottobre la Germania vorrebbe accelerare i rientri in base al Trattato di Dublino e sta organizzando aerei da mandare in Italia carichi di migranti. Il primo volo sarebbe previsto già in settimana.