Politica Europa

Ministro della Difesa inglese e quella mano sulla gamba della giornalista

molestie-sessuali-gamba

Ministro della Difesa inglese e quella mano sulla gamba della giornalista

LONDRA – Spunta una molestia commessa nel 2002 a imbarazzare il ministro della Difesa britannico, Michael Fallon, sullo sfondo dello scandalo che investe Westminster senza risparmiare il governo Tory di Theresa May. La vicenda, svelata dal Sun e ripresa da tutti i media, fa riferimento a un cena durante la quale Fallon fece cadere una mano sul ginocchio della conduttrice radiofonica Julia Hartley-Brewer.

L’attuale ministro non nega l’episodio, anche se un portavoce sottolinea che avvenne 15 anni fa, che Fallon chiese scusa subito e che l’incidente si chiuse lì per entrambi. Parole confermate da Hartley-Brewer, la quale racconta di aver allora spiegato a Fallon che “se lo avesse fatto di nuovo gli avrei dato un pugno in faccia”, ma afferma d’aver comunque accettato le scuse e in un tweet scrive di non essersi sentita “neppure lontanamente offesa o a disagio”.

La polemica tuttavia resta sui media, mentre non è chiaro se il ministro possa essere o meno coinvolto ora anche nel dossier sui sospetti molestatori attuali compilato a Westminster di cui il Times ha scritto ieri.

To Top