Nomine Ue. Mogherini superata dalla francese Guigou e veto di Merkel su D’Alema

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Luglio 2014 10:26 | Ultimo aggiornamento: 21 Luglio 2014 10:26
Nomine Ue. Mogherini superata dalla francese Guigou e veto di Merkel su D'Alema

Nomine Ue. Mogherini superata dalla francese Guigou e veto di Merkel su D’Alema

ROMA – Nomine Ue. Dopo Mogherini, il veto di Merkel su D’Alema, “vecchio comunista”. Per Federica Mogherini le chance di prendere il posto di Catherine Ashton come Alto rappresentante della politica estera dell’Ue ”sono notevolmente calate”, mentre salgono le quotazioni della francese Elisabeth Guigou (ministro della Giustizia transalpina). Lo ha scritto lo Spiegel-online, secondo cui sul nome della 67enne ex ministra della Giustizia ci sarebbe l’accordo di ”molti stati membri”. ”E’ una candidata estremamente qualificata”, ha commentato il presidente della commissione esteri del parlamento europeo, il tedesco Elmar Brok.

Sempre Der Spiegel riferisce di un altro doloroso veto, quello di Angela Merkel nei confronti di Massimo D’Alema, l’ex presidente del Consiglio opzionato da Renzi come soluzione di compromesso. Su D’Alema, peserebbe il pregiudizio della cancelliera, tanto che il quotidiano tedesco non esita a liquidarlo come “un vecchio comunista”.