Olli Rehn replica a Berlusconi: “Italia rispetti patto deficit e Fiscal Compact”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Giugno 2013 17:42 | Ultimo aggiornamento: 17 Giugno 2013 18:13
Olli Rehn replica a Berlusconi: "Italia rispetti patto deficit e Fiscal Compact"

Olli Rehn (foto Lapresse)

BRUXELLES – L’Europa risponde a muso duro a Berlusconi: “L’Italia deve restare sotto il 3% di deficit e deve anche fare le riforme“. Secondo Olli Rehn, commissario Ue agli Affari Economici, sono condizioni indispensabili “alla ripresa dell’Italia stessa”. Poche ore prima Berlusconi aveva detto che l’Italia avrebbe dovuto presentarsi davanti all’Ue dicendo che non avrebbe rispettato il Patto sul deficit e il Fiscal Compact. Ma il governo ha rassicurato l’Europa: “Rispetteremo gli impegni presi”.

Rehn

”I Paesi europei devono proseguire con il consolidamento dei conti dato l’alto livello di indebitamento e la crescita bassa”, ha detto il commissario. Rehn ha poi spiegato che l’Italia ha gia’ affrontato un ”grande sforzo sul bilancio” e che ”il pagamento dei debiti della pubblica amministrazione fornira’ liquidita”’.

Letta

Immediata la replica di fonti della presidenza del Consiglio, dal G8 in Irlanda del Nord: rispetteremo gli impegni di bilancio, la nostra posizione resta la stessa ed è stata ribadita anche nell’incontro di sabato con il presidente della Commissione europea, Josè Manuel Barroso.