Problema pagamenti pubblica amministrazione sul tavolo vertice Ue

Pubblicato il 24 Maggio 2012 0:51 | Ultimo aggiornamento: 24 Maggio 2012 1:39

BRUXELLES – Il problema di come calcolare, nel deficit, i pagamenti della pubblica amministrazione che vengono sbloccati è arrivato sul tavolo del vertice informale.

Lo hanno sollevato, secondo fonti europee, tanto il premier Monti quanto il presidente della Commissione Barroso, sostenendo che l’accelerazione dei pagamenti (avviata ieri dall’Italia con 4 decreti legge) è un sostegno all’economia e non andrebbe quindi contato nel deficit. Secondo le fonti il tema ”non è facile”, ma ”la discussione è aperta”.