Svizzera, referendum. ”Si danneggia da sola”, avverte ministro esteri tedesco

Pubblicato il 10 febbraio 2014 14:28 | Ultimo aggiornamento: 10 febbraio 2014 20:12
Frank-Walter Steinmeier

Frank-Walter Steinmeier

BELGIO, BRUXELLES –  “La Svizzera economicamente vive di scambi con i Paesi europei”, quindi con il risultato del referendum “si danneggia da sola”. Lo ha detto il ministro degli esteri tedesco arrivando al Consiglio dei ministri europei.

Frank-Walter Steinmeier ha poi ammonito la Svizzera che “scegliere solo ciò che piace nel rapporto con la Ue non è una strategia di lungo termine”. “Vogliamo una relazione equa – ha aggiunto – e questo significa essere pronti a prendere i molti vantaggi del rapporto con la Ue, ma anche gli svantaggi”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other