Repubblica Ceca: in migliaia a Praga contro l’austerity

Pubblicato il 22 Maggio 2012 22:23 | Ultimo aggiornamento: 22 Maggio 2012 22:35

PRAGA, 22 MAG – Circa quattromila persone hanno manifestato oggi a Praga davanti alla sede del governo contro le misure di austerita'. Ad organizzare le proteste e' la piattaforma 'Stop al governo' promossa dai sindacati.

Il premier Petr Necas ha detto che il governo e' disposto a negoziare con i sindacati, ma non accetta ''un diktat'' di richieste inaccettabili.

''La coalizione promuove il programma governativo e si sente responsabile soprattutto nei confronti dei suoi elettori. I sindacati con il loro comportamento fanno gli interessi politici dell'opposizione. Non possiamo promuovere il programma dei comunisti e dei socialdemocratici'', ha reagito Necas all' agenzia Ctk.

Nelle prossime settimane la piattaforma 'Stop al governo' prevede una serie di ''blocchi'' per protestare davanti a singoli ministeri. I leader dei sindacati sostengono che la manifestazione in aprile alla quale hanno partecipato a Praga circa 100.000 persone di tutta la Repubblica ceca abbia dato loro il 'mandato' per organizzare ulteriori proteste. A fine maggio e' prevista un'altra manifestazione massiccia di anziani contro la programmata frenata alla indicizzazione delle pensioni.