Sondaggi europee, populisti al 30%: premiati Beppe Grillo, Le Pen e Wilders

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Aprile 2014 8:54 | Ultimo aggiornamento: 30 Aprile 2014 8:54
Sondaggi europee, populisti al 30%: premiati Beppe Grillo, Le Pen e Wilders

Beppe Grillo (LaPresse)

ROMA – I partiti populisti di Beppe Grillo, Marie Le Pen e Gert Wilders avanzano in Europa con il 30% delle preferenze, secondo il sondaggio della think tank inglese Open Europe. Il sondaggio ha messo in evidenza come i partiti populisti, come anche gli indipendentisti dell’Ukip in Gran Bretagna, alle prossime elezioni europee del 25 maggio potrebbero conquistare 218 su 715 seggi a Strasburgo.

Enrico Franceschini su Repubblica precisa:

“Non tutti gli analisti concordano con la previsione di Open Europe, che comunque stima un indebolimento degli anti-europeisti moderati, come i conservatori britannici (i quali dovrebbero scendere da 53 a 39 seggi), cosicché nel prossimo parlamento ci sarebbe in ogni caso una solida maggioranza favorevole a mantenere l’integrazione europea o perlomeno lo status quo”.

Il rafforzamento dei populisti, spiega ancora Franceschini, segnala anche il rafforzamento dell’anti-politica:

“Il calcolo sul voto europeo segue del resto di pochi giorni un sondaggio secondo cui l’Ukip diventerà il primo partito britannico con il 31 per cento dei consensi alle europee del 25 maggio, superando laburisti (al 29 per cento), conservatori (al 24) e liberaldemocratici (al 9). Un rilevamento che ha talmente spaventato il premier britannico David Cameron da indurlo a promettere di dimettersi se nel 2017 non manterrà l’impegno a svolgere un referendum sull’appartenenza del Regno Unito all’Unione Europea”.