Spagna, exit poll: Podemos avanti a Barcellona, testa a testa coi popolari a Madrid

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Maggio 2015 20:49 | Ultimo aggiornamento: 24 Maggio 2015 20:49
Spagna, exit poll: Podemos avanti a Barcellona, testa a testa coi popolari a Madrid

Spagna, exit poll: Podemos avanti a Barcellona, testa a testa coi popolari a Madrid

MADRID – La Spagna ha votato e i primi risultati dicono che Podemos è in testa al comune di Barcellona, fino a oggi dominato dai partiti indipendentisti. Mentre a Madrid è testa a testa tra Manuela Carmena di Ahora Madrid (coaliziome sostenuta da Podemos) e Esperanza Aguirre del Pp: un exit poll dà in vantaggio il giudice di sinistra e un altro dà il successo all’esponente popolare. Sono solo exit poll, ma i se i dati dovessero confermare questi verdetti sarebbe una svolta politica. Il Partito popolare del premier Mariano Rajoy conserverebbe, senza maggioranza assoluta, la Comunità di Madrid, passando dal 50 per cento circa, a poco più del 30.

Primo segnale che qualcosa stava succedendo lo si è avuto quando sono arrivati i dati sull’affluenza alle 18: in crescita a Madrid (+ 3 per cento) e a Barcellona (addirittura +8 per cento), dove le sfide per conquistare i comuni sono state più agguerrite e dove Podemos, pur non comparendo con il proprio simbolo, aveva appoggiato due candidature civiche, che hanno spopolato in campagna elettorale.

Le comunità autonome coinvolte nel voto sono state tredici su diciassette, mancano, tra le altre, l’Andalusia (elezioni celebrate due mesi fa, con un risultato tale, che una giunta ancora non c’è) e la Catalogna, che aprirà i seggi probabilmente a settembre. Se mancano questi elementi al mosaico, per quanto riguarda i comuni, il voto è completo: si sono scelti oggi tutti gli oltre 8 mila sindaci di Spagna, Madrid e Barcellona comprese.