Spagna, Rajoy avvisa: “Il rischio è di non avere più accesso ai mercati”

Pubblicato il 16 Maggio 2012 10:15 | Ultimo aggiornamento: 16 Maggio 2012 10:42

ROMA – La Spagna corre il rischio di non avere piu’ accesso ai mercati per finanziarsi. A lanciare l’allarme e’ lo stesso primo ministro Mariano Rajoy. ”Al momento c’e’ un rischio concreto di essere tagliati fuori dai mercati, oppure dover pagare tassi astronomici”, ha detto il premier al parlamento di Madrid”. ”Tutte le misure che stiamo prendendo sono necessarie per uscire dal tunnel”, ha sottolineato Rajoy. L’appello del premier spagnolo arriva con lo spread Madrid-Berlino al record storico di 507 punti base e con il rendimento dei bonos al 6,49%. A marzo i titoli decennali iberici pagavano meno del 5%