Spagna, l’ultimo sondaggio: Zapatero al 35%, l’opposizione al 41%

Pubblicato il 4 agosto 2010 14:55 | Ultimo aggiornamento: 4 agosto 2010 14:57

zapateroCrollo di consensi per il Psoe del premier spagnolo Josè Luis Zapatero: secondo un sondaggio Cis pubblicato oggi il partito del premier spagnolo è stato addirittura staccato di oltre sei punti dal Partido Popular di Mariano Rajoy raccogliendo solo il 34,9% delle intenzioni di voto, rispetto al 41,2% del Pp. E’ il vantaggio più netto nelle intenzioni di voto a favore del Pp da quando i socialisti di Zapatero, al potere dal 2004, hanno vinto le ultime politiche spagnole nel marzo 2008, rileva El Pais online.

Il leader politico più stimato dagli spagnoli oggi non e’ piu’ il premier ma il capo dei nazionalisti catalani della Ciu Jose Antoni Duran, con un punteggio di 3,7, davanti a Rosa Diez, presidente del piccolo partito centrista Upyd (3,69). Zapatero e’ quarto con il 3,4 davanti a Rajoy, in crescita, a 3,2. Secondo il sondaggio Cis il 74% degli spagnoli considera ”brutta” o ”molto brutta” la situazione economica del paese, e il 78% vede nella la disoccupazione (quasi al 20%) il problema piu’ serio della Spagna.