Spiegel: “Vergogna Italia. Berlusconi vigilato speciale”

Pubblicato il 5 Novembre 2011 13:57 | Ultimo aggiornamento: 5 Novembre 2011 14:15

BERLINO – ''Berlusconi sotto vigilanza'': e' questo il concetto che ricorre negli articoli e nei titoli della stampa tedesca che, all'indomani del G20 di Cannes, dedica ampio spazio all'Italia, ''sorvegliata non solo dall'Ue ma anche dal Fmi''. Diversi i quotidiani tedeschi che aprono proprio sull'Italia. Mentre lo Spiegel on line scrive: 'L'Italia sotto supervigilanza. La vergogna totale come ultima chance''.

La Sueddeutsche Zeitung ha come titolo d'apertura: ''L'Italia ammette il controllo delle sue finanze di Stato''. ''Il Fondo monetario internazionale vigila sulle riforme di Roma'', il sottotitolo. Sullo stesso quotidiano, a pagina 2, si legge ''Berlusconi sotto vigilanza''. ''Molti cittadini sperano che la pressione esterna possa indurre il premier alla resa'', si aggiunge nel sottotitolo. E ''Berlusconi e' sotto doppia vigilanza'', per la Berliner Zeitung.

Anche Die Welt dedica l'apertura all'argomento: ''Merkel e Sarkozy mettono l'Italia sotto osservazione''. ''Il governo italiano dovra' in futuro lasciarsi controllare non solo dalla commissione Ue ma anche dal Fmi – si legge – Entrambe le istituzioni spediranno a Roma delle missioni di controllo.

Queste devono verificare che il premier Silvio Berlusconi non si limiti ad annunciare le riforme e i piani di risparmio, ma che li applichi anche''. ''Anche se ufficialmente – continua l'articolo – Berlusconi ha sostenuto di aver chiesto liberamente al Fmi la sorveglianza come forma di sostegno per il corso delle riforme, Angela Merkel e Nicolas Sarkozy hanno esercitato un'enorme pressione sull'italiano. Il motivo: l'Italia e' da settimane sotto pressione sui mercati. E si guarda con preoccupazione alla circostanza che il potere di Berlusconi diminuisca a casa sua, e con questo anche la sua capacita' di fare le riforme''. A pagina 4, il quotidiano torna sul tema con il titolo ''La bisbetica domata''. ''Berlusconi ammonito dai suoi colleghi a Cannes''.

Infine la Frankfurter Allgemeine Zeitung, in prima pagina, titola: ''Le riforme politiche italiane saranno sorvegliate da Ue e Fmi''. ''Berlusconi, Roma non e' sotto tutela'', si legge nel sottotitolo.