Svizzera, la pubblicità choc anti-immigrati: le sexy ragazze nude non si faranno più il bagno nel Lago di Zurigo

Pubblicato il 18 Novembre 2010 14:00 | Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2010 14:58

La campagna contro gli stranieri in Svizzera fa discutere e crea scalpore. Si tratta di una immagine utilizzata dal Partito popolare (Svp) in cui alcune ragazze nude e con il lato b in mostra, fanno il bagno nel Lago di Zurigo.  La pubblicità è accompagnata da una seconda immagine che mostra delle donne slave che nuotano nello stesso lago come a voler simboleggiare il degrado da immigrazione: