Dall’Ue altri 50 milioni per la ricostruzione del dopo terremoto in Emilia

Pubblicato il 12 luglio 2012 14:21 | Ultimo aggiornamento: 12 luglio 2012 14:57

BOLOGNA – Altri 500 milioni di euro da Bruxelles per la ricostruzione in Emilia dopo il terremoto del 20 e 29 maggio. I nuovi fondi si aggiungono ai 200-250 milioni annunciati nei giorni scorsi dal commissario europeo per le politiche regionali, Johannes Hahn, in visita nelle terre colpite dal sisma.

Gli ulteriori 50 milioni arriveranno dai programmi operativi Fesr (Fondo europeo di sviluppo regionale) delle regioni italiane del Centro-Nord ‘Obiettivo Competitività’. Si aggiungono ad altrettanti soldi provenienti dal Fondo sviluppo e coesione delle regioni del mezzogiorno che serviranno per la ricostruzione delle scuole danneggiate.

In tutto questa nuova tranche di aiuti da 100 milioni è stata annunciata durante l’incontro annuale nazionale della Commissione Europea e delle autorità di gestione Fesr-Fondo europeo di Sviluppo Regionale, in corso a Bologna.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other