Tsipras perde i pezzi: lascia la viceministra delle Finanze Nadia Valavani

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 luglio 2015 13:51 | Ultimo aggiornamento: 15 luglio 2015 13:51
Tsipras perde i pezzi: lascia la viceministra delle Finanze Nadia Valavani

Tsipras perde i pezzi: lascia la viceministra delle Finanze Nadia Valavani

ROMA – Si è dimessa il numero due alle finanze del governo Tsipras, il viceministro Nadia Valavani. Mentre stasera (15 luglio) è previsto il primo cruciale voto al Parlamento greco per ratificare l’accordo con i creditori internazionali e il terzo piano di salvataggio europeo, il governo di Alexis Tsipras continua a perdere pezzi importanti, dopo il clamoroso addio di Yanis Varoufakis.

Valavani ha annunciato l’abbandono con un a lettera al premier nella quale esprime i suoi dubbi sul piano e denuncia il comportamento della Germania volto a “umiliare completamente il governo e il paese”. Anche per la votazione di stasera il principale ostacolo per Tsipras è rappresentato dal suo partito, Syriza, in cui si contano una trentina di frondisti potenziali.

Nella sua missiva Valavani sottolinea che l’intenzione (del governo di Berlino) è che l’attuale governo approvi le nuove misure di austerità, solo per cadere in un secondo tempo e essere sostituito da un governo di “volenterosi”.

Inoltre, Valavani afferma che la “capitolazione” concordata dal governo greco non consente alcuna prospettiva per una ripresa e che “questa soluzione particolare, che viene eseguita in modo così deprimente, non è una soluzione sostenibile”. Il ministro uscente conclude la sua lettera ringraziando il premier Alexis Tsipras per l’opportunità offertale ed esprimendo la speranza che “la lotta” proseguirà.