Ucraina: ex primo ministro Tymoshenko incriminata per corruzione

Pubblicato il 28 Gennaio 2011 1:11 | Ultimo aggiornamento: 28 Gennaio 2011 1:12

I procuratori ucraini hanno detto di aver incriminato l’ex primo ministro Yulia Tymoshenko per corruzione. Alla donna era già stato vietato di lasciare la capitale per altre accuse. Secondo i procuratori, la Tymoshenko avrebbe procurato illegalmente mille veicoli per presunto uso medico e li avrebbe utilizzati per la campagna per le elezioni presidenziali dello scorso anno.

Gli investigatori hanno detto che le vetture non erano state equipaggiate per il trasporto dei malati. Al contrario erano state utilizzate per trasportare gli attivisti del partito della Tymoshenko. Il tutto è costato 6,1 milioni di euro al Paese.

L’ex primo ministro continua a negare le accuse e ad affermare che sono parte della campagna del presidente, Viktor Yanukovych, per costringere al silenzio l’opposizione.