Ucraina: opposizione propone la candidatura di Timoshenko al Nobel

Pubblicato il 30 Gennaio 2012 17:56 | Ultimo aggiornamento: 30 Gennaio 2012 17:58

KIEV – La commissione norvegese per il premio Nobel ha ricevuto la richiesta dell'opposizione ucraina di includere la ex premier, Iulia Timoshenko, nella lista dei candidati al Nobel per la pace. Lo ha fatto sapere la leader del partito socialdemocratico ucraino, Natalia Korolevskaia, citata dall'agenzia Interfax. Secondo la deputata dell'opposizione, la segreteria della commissione ha confermato per telefono di aver ricevuto la documentazione e una lettera ufficiale verrà inviata a marzo al comitato promotore della candidatura della ex lady di ferro.

Circa tre settimane fa in Ucraina è iniziata una raccolta di firme per sostenere la candidatura della Timoshenko al premio Nobel. L'iniziativa e' cominciata nella regione di Kharkiv, nell'Ucraina orientale, la stessa in cui si trova il carcere femminile dove Iulia e' rinchiusa da fine dicembre dopo essere stata per quattro mesi e mezzo in un'altra casa circondariale a Kiev. "La campagna per sostenere la candidatura di Iulia Timoshenko al Nobel per la pace – ha spiegato Korolevskaia – continuerà fino a quando saranno resi noti i nomi dei candidati". A ottobre, la Timoshenko e' stata condannata a sette anni di reclusione per aver siglato un controverso contratto con Mosca per le forniture di gas. Dietro la sentenza, confermata in appello a dicembre, molti osservatori sospettano che ci sia lo zampino del presidente ucraino, Viktor Ianukovich.