Ue, accordo su fisco: “Scambio dei dati contro evasione”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Marzo 2014 1:40 | Ultimo aggiornamento: 11 Aprile 2014 20:34
Ue, accordo su fisco: "Scambio dei dati contro evasione"

Ue, accordo su fisco: “Scambio dei dati contro evasione”

BRUXELLES – Scambio dei dati dei contribuenti per combattere l’evasione fiscale. L’accordo raggiunto al vertice Ue della sera del 20 marzo sblocca una situazione in stallo dal 2008.

Se già in passato l’Ue aveva cercato di sbloccare lo scambio dei dati, dovette cedere alle pressioni i Austria e Lussemburgo che erano contrari allo scambio.

Il Sole 24 Ore spiega:

“L’intesa potenzia la trasparenza delle operazioni bancarie nell’Unione prevedendo lo scambio automatico di informazioni tra le autorità di vigilanza nazionali sui movimenti di denaro effettuati da trust e fondazioni”.

Herman Van Rompuy, presidente del Consiglio Ue,  ha commentato che

“è indispensabile per permettere agli Stati membri di combattere l’evasione fiscale”.

Xavier Bettel, premier del Gran ducato del Lussemburgo, ha annunciato lo sblocco in una conferenza a margine del vertice di Bruxelles:

“Da molto tempo il Lussemburgo procede verso in direzione di una piazza finanziaria trasparente. Oggi abbiamo confermato che vogliamo andare in questa direzione”.