Ue: “Chi avrà fondi dall’Efsf dovrà accettare le condizioni della troika”

Pubblicato il 20 Giugno 2012 16:24 | Ultimo aggiornamento: 20 Giugno 2012 16:36

BRUXELLES – Il ricorso all'Efsf ''implica condizioni da rispettare, come riforme appropriate, e la firma di un protocollo di intesa con la Commissione Ue'': lo ha sottolineato il portavoce di Olli Rehn parlando dell'utilizzo dell'Efsf in chiave anti-spread. Chi ne beneficia dovrebbe, in sostanza, accettare le condizioni imposte dalla troika (Fmi, Bce, Ue).