Ungheria ci ripensa, niente stop ai migranti che chiedono asilo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Giugno 2015 14:50 | Ultimo aggiornamento: 24 Giugno 2015 14:51
Il premier ungherese Viktor Orban

Il premier ungherese Viktor Orban

BUDAPEST – L’Ungheria ci ripensa e dopo le pressioni dell’Austria e della Ue decide di fare marcia indietro: nessuno stop ai migranti che chiedono asilo. Il governo, martedì, aveva fatto sapere di essere intenzionato a sospendere gli accordi di Dublino sull’immigrazione per motivi di sicurezza nazionale.

Il trattato europeo di Dublino regola proprio i flussi migratori, stabilisce che le richieste d’asilo dei migranti debbano essere valutate dal Paese d’arrivo. L’Ungheria aveva annunciato un irrigidimento per chiudere di fatto le frontiere, atteggiamento in linea con il progetto di un muro per chiudere i confini con la Serbia. Il governo conservatore di Budapest è però tornato sui suoi passi dopo le pressioni europee.