Unione europea, nuove regole per sicurezza minori su social network

Pubblicato il 6 Febbraio 2010 18:53 | Ultimo aggiornamento: 6 Febbraio 2010 18:53

La Commissione Ue vuole maggiore sicurezza per i minori che si iscrivono ai social network come Facebook, Myspace e Dailymotion, garantendo la loro privacy e proteggendo i loro dati personali da usi impropri.

Sono quasi 42 milioni gli utenti dei social network in Europa, spiega la Commissione europea in uno studio che sarà pubblicato martedì 9 febbraio, nella giornata dell’Internet più sicuro (Safer Internet Day). Ed è soprattutto ai bambini e agli adolescenti che Bruxelles pensa quando cerca di introdurre qualche regola, come quella già ipotizzata dal commissario ai Media Viviane Reding, di nascondere in default i profili dei minorenni e renderli inaccessibili ai motori di ricerca.