Valérie Trierweiler che cos’ha? Fu Francois Hollande a dirle delle foto

di Maria Elena Perrero
Pubblicato il 13 gennaio 2014 18:53 | Ultimo aggiornamento: 13 gennaio 2014 18:54
Valérie Trierweiler che cos'ha? Fu Francois Hollande a dirle delle foto

Francois Hollande e Valérie Trierweiler (Foto Lapresse)

ROMA – Valérie Trierweiler sapeva, ma sperava fosse falso. Come tante donne tradite. Come Ségolène Royal prima di lei, forse. E’ stato lo stesso Francois Hollande a confermare quelle voci che correvano a Parigi come lui sul suo scooter per raggiungere la giovane attrice Julie Gaynet. La sera prima che Closer facesse il suo ultimo scoop, il presidente di Francia ha confessato tutto alla compagna, première dame senza essere moglie. E il giorno dopo lei è stata ricoverata. “A titolo preventivo, esaurita dalla tensione nervosa”, dicono i quotidiani francesi. E aggiungono: “Resterà in ospedale per una durata indeterminata”.

In un primo momento si era parlato di dimissioni lunedì, il giorno prima dell’attesa conferenza stampa semestrale in cui Hollande illustrerà il suo programma economico, e che ovviamente verterà su ben altre questioni. Ma la signora Trierweiler ha bisogno di riposo, e resterà forse una decina di giorni, a fare probabilmente una cura del sonno, la cosa migliore per dimenticare quello che non si può cancellare.

Valérie, giornalista e madre di tre figli, è stata colpita da un “calo di pressione“, hanno detto i medici, che non risparmiano le parole e parlano di “trauma subito”. Raccontano i quotidiani francesi che la Dame di Francia si è sentita “travolta da un Tgv”, da un treno ad alta velocità. Sarebbe disposta a perdonare, dicono gli stessi giornali, ma “vuole sapere subito quali sono le intenzioni di Hollande”. Ségolène Royal, che sa bene di che cosa parla, ha detto di non voler alimentare “un romanzo d’appendice che è molto lontano dalle preoccupazioni dei francesi”. Invita a voltare pagina. Ma ha il senno di poi di tutte le donne tradite che Valérie deve ancora acquisire.