Westerwelle: “Senza riforme basta soldi alla Grecia”

Pubblicato il 11 Maggio 2012 9:54 | Ultimo aggiornamento: 11 Maggio 2012 10:17

BERLINO – Nuovi aiuti alla Grecia solo se rispetterà gli impegni presi. Lo ha detto il ministro degli esteri tedesco Guido Westervelle nel suo intervento al Bundestag. ”Noi intendiamo mantenere le nostre promesse di aiuto. Ma questo significa che la Grecia deve varare le riforme che abbiamo concordato”.

”Il fiscal compact è stato concordato e questo vale”, ha detto Westerwelle parlando al  Bundestag e facendo riferimento, senza mai citarlo, al neo presidente francese Francois Hollande. ”La fine della politica dei debiti è stata concordata. Gli accordi presi fra gli Stati non perderanno la loro validita’ per le nuove elezioni”, ha aggiunto. ”La crescita – ha concluso – non si compra attraverso nuovi debiti”.