25 aprile, consigliere leghista di Forlì: “Se anziani partigiani vogliono radunarsi e ammalarsi….”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Aprile 2020 14:08 | Ultimo aggiornamento: 23 Aprile 2020 14:08
25 aprile, Ansa

25 aprile, consigliere leghista di Forlì: “Se anziani partigiani vogliono radunarsi e ammalarsi….” (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Un post,  su Facebook, poi rimosso del consigliere comunale della Lega di Forlì, Francesco Lasaponara, ha scatenato una feroce polemica.

“Se anziani partigiani – le parole del consigliere – più sono anziani e meglio è, ed altri esponenti Anpi vogliono radunarsi per celebrare nonostante il virus perché fermarli?

Anzi andrebbero incoraggiati a farlo. Ed è giusto che celebrino spalla a spalla con i propri compagni.

Ovviamente poi se dovessero ammalarsi dispiacerebbe molto a tutti ma è un rischio che dobbiamo assolutamente correre.

Ne va del bene della nostra gente”.

Al termine del post alcuni hashtag con allusioni ed espressioni critiche.

“Uno schifo – è la risposta del Partito Democratico di Forlì – davvero un’oscena bassezza, oltre che cinica.

Ma la Lega è allora questa?

Sono questi gli individui con cui Salvini intenderebbe governare il Paese?

Questi rozzi e grotteschi personaggi da quattro soldi che fanno politica con lo slogan “partigiano prendilo in mano”?

Rimaniamo basiti e schifati.

E anche arrabbiati”.

“Chiediamo – conclude la nota del Partito Democratico locale – quindi che il sindaco di Forlì prenda provvedimenti e che la Lega cacci a pedate questo essere.

O dovremmo trarre la conclusione che il partito di Matteo Salvini è orgoglioso di gente come Francesco Lasaponara”. (Fonti: Ansa, Facebook).