Afghanistan, l’idea, sfumata, di La Russa: con Belen e Canalis tra le truppe per la Befana

Pubblicato il 8 Gennaio 2011 11:46 | Ultimo aggiornamento: 8 Gennaio 2011 15:14

Belen Rodriguez

”Un’anticipazione del festival di Sanremo” direttamente in Afghanistan, con Belen Rodriguez ed Elisabetta Canalis ad ”allietare la Befana dei militari italiani” al seguito del ministro Ignazio La Russa nella sua visita ai soldati di stanza tra Herat e il Gulistan. E’ questa, secondo quanto riporta sabato 8 gennaio in prima pagina il Secolo XIX, l’operazione del ministro che sarebbe sfumata dopo l’uccisione del caporal maggiore Matteo Miotto.

Nel retroscena pubblicato dal quotidiano genovese si legge che l’idea sarebbe venuta a La Russa intorno al 20 dicembre. ”Mentre il presidente del Senato, Renato Schifani, si preparava a passare la vigilia di Natale a Herat insieme ai soldati e a Guido Crosetto, sottosegretario alla Difesa – scrive il Secolo XIX – il ministro contattava in gran segreto Elisabetta Canalis, buona amica di suo figlio Geronimo”.

Un invito che sarebbe stato rivolto anche a Belen e al conduttore del festival 2011, Gianni Morandi: tutti avevano accettato, secondo quanto scrive il giornale. Tuttavia, la missione sarebbe stata annullata dopo la tragica notizia dell’uccisione del caporalmaggiore degli alpini, arrivata nell’ultimo giorno dell’anno.

[gmap]