Alba Parietti-Gianluca Buonanno, scontro tv sui migranti

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 Settembre 2015 16:50 | Ultimo aggiornamento: 22 Settembre 2015 16:51
Alba Parietti-Gianluca Buonanno, scontro tv sui migranti

Alba Parietti-Gianluca Buonanno, scontro tv sui migranti

MILANO – Alba Parietti e il leghista Gianluca Buonanno hanno avuto uno scambio infuocato sul tema migranti. E’ successo all’interno della trasmissione Mattino Cinque. L’eurodeputato leghista argomentava: “Se vogliono combattere – dice – per la propria terra non scappano, stanno lì a combattere altrimenti l’Italia sarebbe ancora sotto gli austriaci, no? Poi vengono qua e hanno tutti le scarpe da ginnastica, i cellulari, non gli piace il mangiare. A casa, a casa…”.

E la conduttrice a quel punto è sbottata:

“Vi faccio i complimenti. Nessuno di voi da domenica può metter piede in una chiesa e professarsi cattolico perché la parola di Papa Francesco è l’esatto contrario…”. E lui: “Ma se sei stata comunista fino a ieri…”.

“Lo sono anche oggi – dice la Parietti – ma sono cristiana, cioè rispetto la parola di Cristo che è la parola di Papa Francesco. Mi ci trovo perfettamente e allora anche questo Papa è comunista. Questo è avere rispetto della vita”.

Buonanno non ci sta: “Il rispetto della vita ce l’abbiamo però devono anche rispettare chi si comporta bene e che vive lì da una vita. Al Cara di Mineo, invece…quei due che sono stati ammazzati, una stuprata anziana e l’altro uomo pestato”. E la Parietti: “Comunque non siamo un Paese cattolico”.