Arona (Novara): il sindaco leghista nomina assessore suo fratello. Ma è proibito

Pubblicato il 10 luglio 2012 14:27 | Ultimo aggiornamento: 10 luglio 2012 14:32
gusmeroli

Alberto Gusmeroli

NOVARA – Ha nominato assessore suo fratello. Lo ha fatto tranquillo, incurante del senso dell’opportunità, del nuovo corso della Lega Nord che nei parenti, dopo il caso della famiglia Bossi,  vorrebbe non inciampare più. Soprattutto, Alberto Gusmeroli, sindaco leghista di Arona, in provincia di Novara, l’ha fatto incurante del regolamento degli Enti Locali che espressamente vieta i parenti in Giunta.

Così dopo una nota in cui con entusiasmo annunciava la nomina del fratello Marco come assessore Gusmeroli ha dovuto fare marcia indietro. Un pasticcio, racconta il quotidiano La Stampa, scatenato dalle dimissioni di un altro assessore, Agostino Di Natale, da tempo in contrasto con la giunta. Gusmeroli quindi, ha pensato bene di sostituirlo con suo fratello. E per spiegare l’errore ha chiamato in causa l’assenza per ferie della sua segretaria: “Lei era in ferie e solo al suo rientro ho appreso dell’incompatibilità della nomina. Sono molto dispiaciuto di non potere avere mio fratello Marco in giunta”.

Inevitabili gli attacchi dell’opposizione per lo scivolone del sindaco. Per il Pd è un “errore incredibile” mentre secondo Mario Ziggiotto del gruppo misto è “un errore del sindaco dovuto all’arroganza”. Più che altro sembra un errore dovuto all’ignoranza del regolamento.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other