Alessandra Mussolini annuncia: “Messa per il Duce a Predappio il 27 ottobre”. Polemica con l’Anpi

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 Ottobre 2019 14:24 | Ultimo aggiornamento: 16 Ottobre 2019 14:24
Alessandra Mussolini annuncia: "Messa per il Duce a Predappio il 27 ottobre". Polemica con l'Anpi

Alessandra Mussolini in una foto d’archivio Ansa

ROMA – Una messa in suffragio del Duce: si terrà il 27 ottobre a Predappio. Lo ha annunciato Alessandra Mussolini su Twitter scatenando la reazione dell’Associazione Nazionale Partigiani (Anpi). 

“La cripta – scrive Mussolini – sarà aperta dalle 8:30 alle 18. La messa sarà celebrata alle 11:30 nella chiesa di San Cassiano adiacente al cimitero di Predappio. Il cimitero e la chiesa sono luoghi sacri che richiedono rispetto”. Ma in tanti hanno accolto con polemica la notizia. 

Primo tra tutti il vicepresidente dell’Anpi, Emilio Ricci, che all’Ansa, commenta: “Il rispetto per i morti c’è. Il problema è che questa commemorazione non si trasformi in un’apologia del fascismo e della celebrazione di Mussolini che è stato una disgrazia per l’Italia. Ha trascinato l’Italia in un dramma che non è stato solo quello della guerra ma della soppressione delle libertà democratiche”, spiega.

“Non vanno tollerate manifestazioni di stampo fascista – sottolinea Ricci – Abbiamo rispetto per le vicende personali della famiglia ma siamo molto duri dal punto di vista politico e morale. Noi non dimentichiamo, siamo difensori della memoria e di tutti i martiri massacrati dai nazisti e dai fascisti”.

Sempre via Twitter, la nipote di Mussolini ha replicato con sufficienza: “Ogni tanto debbono dimostrare la loro esistenza in vita con le risorse pubbliche, ma tant’è”.

Fonte: Twitter, Ansa