Alessandra Mussolini: “Haters di destra vengono perseguiti, quelli di sinistra no…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 ottobre 2018 9:33 | Ultimo aggiornamento: 21 ottobre 2018 9:33
Alessandra Mussolini: "Haters di destra vengono perseguiti, quelli di sinistra no..."

Alessandra Mussolini: “Haters di destra vengono perseguiti, quelli di sinistra no…”

ROMA – “Non mi va di parlare”, dice Alessandra Mussolini. Poi parla a la Zanzara su Radio 24. “C’è pure Tajani – dice – che ha messo un like su un post in cui si diceva che mi dovevo dimettere. Lasciamo perdere. Il presidente del Parlamento Europeo pensa che mi devo dimettere per questa storia delle denunce su mio nonno”. Chi vuoi denunciare? “Chi lo insulta. Chi dice per esempio pezzo di merda, che vi devo dire. Quando si va oltre, quando si insulta. Dato che è consentito a tutti denunciare quando si viene insultati, anche le persone defunte. Per calmarli un attimo. Gli haters che insultano persone di sinistra vengono condannati, quelli che insultano persona di destra sono osannati. Due pesi e due misure”.  

“Quando si va oltre, quando c’è l’insulto e non è un giudizio storico, lì c’è la possibilità della querela e di segnalazione. Non se ne può più. Quando uno va oltre, basta. L’insulto non dev’essere concesso a nessuno. Va rispettata la persona in generale, soprattutto il defunto”. Dunque quando vuoi querelare?: “Se dicono cose gravi, parolacce, insulti, lì basta. Se uno dice Mussolini pezzo di merda si becca una denuncia”.

L’Anpi l’ha attaccata: “L’Anpi prende i soldi, quindi che deve dire? Adesso per esempio ci sarà il 28 ottobre, anzi ci vado il 27 perché il 28 l’Anpi per la prima volta ha prenotato la piazza e fanno le tagliatelle antifasciste. Che uno può rispondere con gli strascinati di destra. Io vado lì il 27 perché abbiamo ristrutturato la cripta. Il 28 me ne torno via così se ne stanno tutti tranquilli. Così spero che siano più sereni. Facessero la manifestazione, io che devo fare? Ma nel rispetto”. Mussolini diceva molti nemici, molto onore, in Facebook si sarebbe divertito come un pazzo? “Molto, sarebbe stato il suo strumento. Sarebbe stato molto social. Di brutto. Sarebbe stato un hacker, di tutto”.