Alessandro Di Battista: “Berlusconi? Come può ancora dettare legge?”

Pubblicato il 12 aprile 2018 5:41 | Ultimo aggiornamento: 11 aprile 2018 15:13
Alessandro Di Battista: "Berlusconi? Come può ancora dettare legge?"

Alessandro Di Battista: “Berlusconi? Come può ancora dettare legge?”

ROMA – “Partirò il 29 maggio ma quando ho detto che sarò sempre un attivista del Movimento 5 Stelle non scherzavo mica. Non mi sono candidato ma cambia poco”.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

Lo scrive in un post su Facebook Alessandro Di Battista che sottolinea come, prima di partire per il suo viaggio in America “darò una mano, da attivista, in Molise. Perché li voglio mandare a casa, punto!”.

“La situazione è complessa, sapevamo che questa legge elettorale era pessima, organizzammo manifestazioni di piazza contro l’ennesima legge elettorale scritta per nominare i parlamentari (e non per farli eleggere) per poi controllarli e quindi ricattarli politicamente”.

“Non tollero che una Repubblica fondata sul lavoro sia stata trasformata in una Repubblica fondata sul ricatto politico. Come può un uomo come Berlusconi dettare ancora legge? Che armi ha in mano per far tutto ciò oltre alle televisioni? Come può Salvini parlare di legalità e andare a braccetto con un uomo dalla “naturale capacità a delinquere” (parole del Tribunale di Milano) come Berlusconi? Di cosa hanno paura certi leghisti? Di qualche dossier in mano al “Tinto bass” di Arcore o della fine di qualche possibile finanziamento?”, scrive ancora Alessandro Di Battista

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other