Alessandro Di Battista sul New York Times: “Politico racconta balle”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 febbraio 2015 14:50 | Ultimo aggiornamento: 17 febbraio 2015 12:00
Alessandro Di Battista sul New York Times: "Politico racconta balle"

Alessandro Di Battista sul New York Times: “Politico racconta balle”

ROMA – Alessandro Di Battista del Movimento 5 Stelle finisce sulle pagine del New York Times. Ma non per un motivo che lo riempirà di orgoglio. Finisce infatti nella speciale pagina dedicata ai politici che sparano balle, quelli che vengono impietosamente smentiti dal fact-checking.

Nella rubrica “le bugie sentite in giro per il mondo” ci finisce una sua frase: “La Nigeria ha un territorio controllato al 60% da Boko Haram e per il restante 40% dall’Ebola”. Sorvolando per un istante sull’idea che una malattia controlli un territorio ad essere sbugiardata dai fatti è la prima parte della frase, quel 60% controllata da Boko Haram. Falso, spiega il New York Times.
Di Battista lo aveva detto sul parco del Circo Massimo citando anche la fonte, Wikipedia….
Secondo il Nyt si tratta di una “dichiarazione ridicola” perché non si può dire che Boko Haram controlli lo Stato e i casi di Ebola ufficializzati in Nigeria sono circa venti.

Sulla pagina delle bufale trova spazio anche la storia del tostapane doppio bandito dall’Unione Europea. Ci cascò anche Matteo Salvini, ma questo il New York Times, non lo ricorda.

 

 

 

Il video di Repubblica Tv in cui Di Battista dice la famosa frase: