Alessandro Di Battista: “Trattativa Stato-mafia? Berlusconi è un po’ nervoso…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 aprile 2018 10:46 | Ultimo aggiornamento: 24 aprile 2018 10:46
Alessandro Di Battista: "Trattativa Stato-mafia? Berlusconi è un po' nervoso..."

Alessandro Di Battista: “Trattativa Stato-mafia? Berlusconi è un po’ nervoso…”

ROMA – “Se qualcuno è venuto qui per sentirmi commentare Berlusconi, gli dico: non mi interessa. Noi voliamo alti, lui è un po’ nervosetto…“. Lo ha detto Alessandro Di Battista di M5S, durante un comizio a Campobasso.

Di Battista spiega: “Per me questa è una bella giornata perché c’è stata una bella sentenza, che secondo me riavvicina anche tanti cittadini allo Stato. Faccio i complimenti alla Procura di Palermo perché veramente hanno sudato tanto per questa sentenza storica che dimostra ahimè che vi è stata una trattativa tra lo Stato e la mafia, provata dalla sentenza di primo grado”.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

L’ex deputato di M5S quindi prosegue: “Cioè dei pezzi delle istituzioni hanno trattato con la mafia mentre la mafia faceva delle stragi – ha aggiunto – Oggi penso a quella neonata, Caterina si chiamava credo, ammazzata a Firenze dalla mafia, 50 giorni aveva. Proprio nei giorni in cui pezzi dello Stato scendevano a compromessi a patti con Cosa Nostra, Cosa Nostra faceva saltare in aria oltre ai giudici, cittadini tra cui una neonata di 50 giorni. Penso a lei, questa è una sentenza dedicata a tutte le vittime di queste stragi. Sono contento da cittadino”.