Di Battista padre e figlio, attacco bifronte a Mattarella: “Fai il tuo dovere e non avrai seccature”

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 maggio 2018 14:09 | Ultimo aggiornamento: 23 maggio 2018 14:10
Di Battista padre e figlio, attacco bifronte a Mattarella: "Fai il tuo dovere e non avrai seccature"

Di Battista padre e figlio, attacco bifronte a Mattarella: “Fai il tuo dovere e non avrai seccature”

ROMA – Assalto bifronte di Alessandro e Vittorio Di Battista al capo dello Stato, Sergio Mattarella. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Nelle delicatissime ore in cui si lavora alla formazione del governo Lega-M5s, padre e figlio inviano messaggi minacciosi al Colle.

“Sergio Mattarella non deve opporsi agli italiani”, tuona Alessandro Di Battista. Più intimidatorio il padre che sempre via Facebook esorta: “Fai il tuo dovere e non avrai seccature”. E poi: “Il Quirinale è più di una Bastiglia. Se il popolo dovesse assaltarlo, altro che mattoni”.

Entrambi invitano il Capo dello Stato a non ostacolare la strada del governo giallo-verde. In un lungo post Di Battista figlio ricorda a Mattarella di aver “prestato giuramento di fedeltà alla Repubblica ovvero ai cittadini ai quali appartiene la sovranità”. A lui si riferisce per affermare che “una maggioranza si è formata, una maggioranza che piaccia o non piaccia a Mattarella o al suo più stretto consigliere rappresenta la maggior parte degli italiani”.

“Il capo dello Stato non deve fare l’avvocato delle cause perse” , attacca il grillino e lancia l’hashtag #VoglioIlGovernoDelCambiamento. Poi arringa il popolo: “Invito tutti i cittadini a farsi sentire – scrive – usiamo la rete, facciamo foto, video. È in gioco il futuro del Paese”.

L’ex deputato 5 Stelle aggiunge che il capo dello Stato non deve essere “un notaio delle forze politiche ma neppure l’avvocato difensore di chi si oppone al cambiamento”. “Anche perché – è il consiglio finale – si tratterebbe di una causa persa, meglio non difenderla”.