Alfano: "Berlusconi non vuole elezioni a primavera"

Pubblicato il 15 ottobre 2011 16:00 | Ultimo aggiornamento: 15 ottobre 2011 16:00

STRESA (VERBANIA), 15 OTT – ''Non credo che il presidente del COnsiglio voglia le elezioni a primavera. Intende fare quattro-cinque cose nei prossimi sedici mesi''. Cosi ha detto il segretario del Pdl, Angelino Alfano, in un convegno a Stresa. Tra le prime cose da fare ha inserito il decreto sviluppo e la riforma fiscale.

''Non credo – ha aggiunto Alfano – che questa maggioranza andra' a diminuire, arriveremo al 2013. Certo lo dovremo dimostrare, siamo consapevoli che e' questa la prova a cui siamo chiamati. Speriamo di dimostrarlo con i fatti e non con le parole. Senza maggioranza in aula non si puo' andare avanti. Noi ce l'abbiamo, ma se dovesse essere il contrario ne prenderemmo atto''.