Alfano: “Togliere tassa seconda casa se ci vivono i figli”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Novembre 2015 5:30 | Ultimo aggiornamento: 8 Novembre 2015 19:17
Alfano: "Togliere tassa seconda casa se ci vivono i figli"

Angelino Alfano (Foto LaPresse)

ROMA – Le tasse sulla seconda casa vanno tolte se è data in comodato d’uso ai figli. Questa la proposta di Angelino Alfano, ministro dell’Interno intervistato al programma L’Arena in onda su Rai 1 domenica 8 novembre.

Alfano ha spiegato che ora che le tasse sulla prima casa sono state eliminate, sarebbe necessario abolire anche l’Imu e la Tasi sulla seconda casa se è data in comodato d’uso ai figli:

“Dopo aver ottenuto l’eliminazione delle tasse sulla prima casa, la mia prossima proposta è togliere Imu e Tasi anche dalla seconda casa data in comodato d’uso ai figli. Vogliamo inoltre rendere deducibili tutte le spese sostenute dalle giovani coppie per un bambino fino al compimento di un anno d’età”.

Parlando poi del raduno di Matteo Salvini, leader della Lega nord, e di Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, ha detto:

” Salvini non è un piccolo uomo o un ominicchio, ma un quaquaraquà incolto e ignorante cui nessun paese al mondo affiderebbe neanche la delega alle zanzare – e parlando del suo ex alleato Berlusconi -. Andare a 80 anni a farsi fischiare da questa gente è una cosa molto triste. Salvini è diventato il suo diretto superiore. Berlusconi ha fatto malissimo ad andare alla manifestazione di Bologna. La macchina la guida Salvini”.