Alluvione Veneto, Zaia: “Spero nei primi aiuti entro Natale”

Pubblicato il 30 novembre 2010 18:56 | Ultimo aggiornamento: 30 novembre 2010 18:56

Luca Zaia

Il presidente del Veneto Luca Zaia spera ”che prima di Natale” si possano dare i primi rimborsi dei danni alle popolazioni colpite dall’alluvione di inizio novembre.

Zaia, commissario straordinario per l’emergenza maltempo in Veneto, ha confermato l’intenzione di ”chiudere l’inventario entro il prossimo 6 dicembre” e di sperare che prima delle festivitànatalizie ”si possano dare almeno degli acconti rispetto che alle cifre che ci hanno giàdefinito, che sono i 300 milioni di euro”.

In base alla raccolta dei dati in corso, ha aggiunto il governatore, verranno stilate delle classifiche per determinare le situazioni alle quali dare una risposta prioritaria. Zaia ha sottolineato che, nell’interesse dei cittadini, saranno svolte verifiche sulle denunce dei danni e disposte delle controperizie, ed ha confermato che il Governo ha concesso una deroga al prossimo 10 dicembre per verificare chi può usufruire della sospensione del pagamento delle tasse.

5 x 1000

Zaia ha infine promesso ”tolleranza zero” verso chi dovesse approfittare ”dell’immagine dell’alluvione per fare soldi”.