Altero Matteoli morto sulla Aurelia. Un malore prima dell’incidente?

di redazione Blit
Pubblicato il 19 dicembre 2017 15:21 | Ultimo aggiornamento: 19 dicembre 2017 21:06
Altero-Matteoli-malore

Altero Matteoli è morto in un incidente sulla Aurelia (Foto Ansa)

ROMA – Sarà l’autopsia che verrà eseguita mercoledì 20 dicembre all’ospedale di Orbetello (Grosseto) a chiarire se Altero Matteoli abbia avuto un malore prima di schiantarsi con la sua Bmw contro una Nissan Qashqai sulla via Aurelia, in località Giardino.

L’ex ministro quella strada la conosceva bene: durante il suo mandato al dicastero dei Trasporti del governo Berlusconi si era battuto per raddoppiarla, realizzando il completamento dell’autostrada Tirrenica, della quale, sempre da ministro, aveva inaugurato il primo tratto tra Rosignano e Cecina, dove era nato.

Lo schianto fatale è avvenuto lunedì 18 dicembre intorno alle 11 di mattina, all’altezza del chilometro 137,2. Le due auto sono finite entrambe con il cofano rivolto in direzione Roma, opposto a quella di Matteoli. Ci si domanda, però, se il politico, che conosceva tanto bene quella strada, non abbia avuto un malore prima dell’incidente. E a quale velocità andasse.

Quando gli operatori del 118 sono arrivati sul posto, hanno provato a rianimare il senatore in tutti modi, ma non c’è niente da fare per lui, per ironia della sorte contestatissimo dalla Associazione Familiari Vittime della Strada nel 2009, dopo aver proposto l’innalzamento dei limiti di velocità a 150 chilometri orari sulle autostrade italiane. La salma di Matteoli verrà trasportata a Roma giovedì 21 dicembre, quando verrà allestita la camera ardente in Senato.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other