Politica Italia

Angelino Alfano: “Pronti a ripartire con Letta ma Pd dica se ci sostiene”

Enrico Letta, Angelino Alfano

Enrico Letta, Angelino Alfano (Foto Lapresse)

LATINA – “Ho sentito Letta e gli ho detto che noi siamo pronti ad andare avanti ma anche che questa stessa disponibilità deve ottenerla dal Pd”. Così il vicepremier, Angelino Alfano, si sfila dal gioco su una presunta staffetta Letta-Renzi a Palazzo Chigi e passa la parola al Pd.  “Noi siamo pronti per la ripartenza – ha detto –  ma il Pd deve dire una parola chiara agli italiani su questo governo nel quale noi abbiamo investito molto”.

Alfano, a margine di un incontro politico della sua neonata formazione a Latina spiega: “Noi abbiamo le idee chiare e siamo già contenti che il Pd abbia detto che deciderà il 13 e non il 20. Ma dopo il 13 vogliamo sentire parole definitive” perché “serve un governo forte”.

“Non è possibile immaginare di continuare a parlare di soglie, di sbarramenti e di circoscrizioni, quando gli italiani attendono cose concrete da un governo forte: diminuzione delle tasse sul lavoro, sostegno alle famiglie e sburocratizzazione. Sono punti programmatici che vogliamo presentare per un governo forte”, conclude il vicepremier.

 

To Top