Anm contro De Magistris: “Inaccettabili le sue parole”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 settembre 2014 16:58 | Ultimo aggiornamento: 26 settembre 2014 16:58
Anm contro De Magistris: "Inaccettabili le sue parole"

Anm contro De Magistris: “Inaccettabili le sue parole”

ROMA – L’Associazione nazionale magistrati “giudica gravi e offensive le dichiarazioni rese dal sindaco di Napoli Luigi De Magistris nei confronti dei giudici del Tribunale di Roma in relazione alla sentenza emessa nei suoi confronti”. Parole “tanto più inaccettabili – sottolinea l’Anm – poiché provenienti da un uomo delle istituzioni”.

In una nota l’Anm “pur non entrando nel merito della vicenda giudiziaria, osserva che le espressioni usate vanno ben oltre i limiti di una legittima critica a una sentenza, perché esprimono disprezzo verso la giurisdizione. Si tratta di parole – conclude l’Anm – tanto più inaccettabili  poiché provenienti da un uomo delle isti-tuzioni che ha per anni anche svolto la funzione giudiziaria”.

Le parole di De Magistris contestate dall’associazione magistrati sono queste:

“Vorrebbero applicare per me la sospensione breve, in base alla legge Severino, un ex ministro della Giustizia che guarda caso è difensore della mia controparte nel processo a Roma. E la norma è stata approvata mentre il processo era in corso. Mi chiedono di dimettermi per questa condanna, ma guardandosi allo specchio e provando vergogna devono dimettersi quei giudici. Sono fiducioso che questa esperienza di governo possa andare avanti fino al 2016″.